Serie D - Giocate altre due giornate della settima giornata

Vincono Follonica Gavorrano e Sangiovannese in trasferta su due campi difficili.

Di Mario Zevolini

Serie D - Giocate altre due giornate della settima giornata

Nella giornata di ieri si sono disputate le due partite della settima giornata del Girone E di Serie D: Pianese - FollonicaGavorrano e TifernoLerchi - Sangiovannese.

Allo stadio comunale di Piancastagnaio va in scena la sfida tra Pianese e Follonica Gavorrano; bianco neri a caccia di punti dopo la partenza di campionato molto difficoltosa, mentre la squadra di mister Favarin a caccia di punti per consolidare il proprio posto in classifica in un campo difficile.

Primo tempo che si conclude a reti bianche con la Pianese che coglie due pali e colleziona molte occasioni per portarsi in vantaggio, Follonica che crea un’unica importante occasione da rete allo scadere dei primi 45’ dove Wroblewski si supera in una doppia parata su Mencagli e Corioni.

Secondo tempo che si apre con il terzo palo della Pianese con Candiano. All’11 minuto del secondo tempo Follonica Gavorrano in vantaggio con Mencagli, l’ex Sangiovannese riceve spalle alla porta e di mancino segna lo 0-1 per gli ospiti. Al 32’ pareggio della squadra di mister Pagliuca grazie al subentrato Vai, l’attaccante sfrutta una disattenzione della difesa del Gavorrano e insacca l’1 a 1. Dura solo 3’ minuti il pareggio dei bianco neri, sortita offensiva di  Bruni che conclude sotto la traversa con un gran tiro di sinistro. Prima della conclusione del match c’è tempo per il quarto palo della Pianese con Vai che si vede deviare sulla traversa il suo tiro da Trombini.

Si fa sempre più difficoltosa la situazione per la Pianese che rimane inchiodata al terzultimo posto in classifica, mentre Follonica Gavorrano che si rilancia in classifica andandosi a prendere il sesto posto con la Sangiovannese.

Il Tiferno Lerchi, dopo le due vittorie nei recuperi contro Flaminia e Ostia Mare, cede il passo 2-3 contro la Sangiovannese nella sfida della settima giornata. 

Parte meglio la squadra Umbra che nei primi 10’ ha un paio di occasioni per portarsi in vantaggio, ma sia la traversa sia Cipriani tengono inchiodati il risultato sullo 0-0. Alla prima vera occasione la Sangiovannese si porta in vantaggio, al 16’ Barellini sigla lo 0-1 con un bel tiro di esterno destro. Al minuto 28 è Peluso che segna dall’altezza del dischetto del rigore sfruttando al meglio l’assist di Bartoccini. Sullo scadere del primo tempo nuovo vantaggio degli ospiti, Gerardini da calcio di punizione beffa sul suo palo Aluigi. Secondo tempo che vede la Tiferno continuare a fare la partita e con gli ospiti che cercano di colpire in contropiede. Al minuto 78 è proprio Polo, centravanti della Sangiovannese, a conquistarsi e a battere il calcio di rigore; il numero 9 è bravo a spiazzare Aluigi e a siglare la prima rete in serie D. Nell’arrembaggio dei minuti finali è ancora Peluso a rendersi protagonista per la Tirerno andandosi a conquistare e realizzare il definitivo 2-3 finale.

Sconfitta amara per gli Umbri che incassano la seconda sconfitta della stagione dopo quella della prima giornata, Sangiovannese che si prende tre punti contro l’ex Nofri e con una partita in meno si porta ad una lunghezza di distanza dai bianco rossi.

Ecco la classifica completa del girone E di Serie D:

17/12/2020 14:29