Serie D - Ecco la cronaca del tredicesimo turno del Girone E

Tante reti e risultati inaspettati per questa tredicesima giornata del Girone "E" di Serie D

Di Mario Zevolini

Serie D - Ecco la cronaca del tredicesimo turno del Girone E

La tredicesima giornata del Girone “E” di Serie D, giocata domenica 24, ci ha regalato una valanga di reti e non pochi colpi di scena.
In terra umbra cade in casa per 1 a 3 il Calcio Flaminia contro uno straripante Sporting Club Trestina. La partita, posticipata di qualche minuto per via dell’abbondante pioggia caduta, vede i padroni di casa passare in vantaggio al 27’ con il soilto Ferrara; l’attaccante rosso blu insacca a porta sguarnita un grande assist l’assist di Pagliaroli. Al 36’ del primo tempo è Essoussi a riportare in pari le cose, l’attaccante di mister Bonura chiude in porta di piatto un assist dalla sinistra. Passano solo due minuti e arriva il raddoppio del Trestina, dagli 11 metri è Khribech a portare in vantaggio i suoi e a spiazzare il portiere. Bianco neri che chiudono la partita al 13’ del secondo tempo grazie all’ottava rete stagionale di Essoussi, l’attaccante trentaseienne chiude in porta un cross grazie anche alla complicità del portiere avversario.

Al Comunale “A. Pazzagli” le Badesse vincono 1-3 in trasferta con il Grassina. Bianco azzurri che si portano in vantaggio, al 24’ del primo tempo, grazie all’incornata vincente di Frosinini. Passano solo 3 minuti e una brutta deviazione di un difensore del Grassina inganna Cecchi e fa 0-2. Rosso blu che hanno la possibilità di accorciare le distanze sul finire del primo tempo da calcio di rigore, ma Lombardini è bravo ad ipnotizzare Baccini e a parare sulla sua sinistra. Al 15’ del secondo tempo l’arbitro decreta un nuovo penalty per i padroni di casa; questa volta è Bellini a presentarsi dagli 11 metri e segnare la rete dell’1 a 2. Partita che si chiude al 47’ del secondo tempo con il gran diagonale di Sorrentino che chiude le speranze di rimonta del Grassina.

Ostia Mare che interrompe la serie positiva di 5 partite e cade in casa per 1 a 3 contro una spietata Aquila Montevarchi. Ospiti che chiudono virtualmente il match nel primo tempo andando all’intervallo con tre reti di vantaggio. A sbloccare il march è il solito Jallow, l’attaccante rosso blu esplode un gran destro dalla distanza che si insacca all’angolino basso del portiere. Al 24’ è Frugoli a raddoppiare a tu per tu con il portiere avversario; da segnalare il grande assist di Jallow di tacco per il compagno. Sul finire del primo tempo, al 41’ è ancora Frugoli a segnare sfruttando una disattenzione difensiva dei padroni di casa. Segna il gol della bandiera per l’Ostia Mare Nanni al 32’ del secondo tempo; dalla distanza con un pallonetto beffa Giusti e fissa il risultato sull’1 a 3 finale.

Allo stadio Comunale di Piancastagnaio va in scena la sfida salvezza tra Pianese e Scandicci, vinta per 2 a 1 dai locali. Dopo soli 7’ i bianco neri si portano in vantaggio grazie alla rete di Mengali, l’attaccante della Pianese, dall’altezza del dischetto del rigore, insacca una respinta corta del portiere avversario. Ospiti che trovano l’ 1 a 1 grazie ad una ripartenza magistrale sull’asse Mugelli-Ferretti-Saccardi, con quest’ultimo che insacca a porta vuota. Al 31’ del primo tempo si riporta in vantaggio la Pianese, Arras esplode un gran destro da fuori area che termina all’incrocio dei pali. Va dunque ai padroni di casa la sfida salvezza e riescono a togliersi dalla zona “retrocessione diretta”.

Sangiovannese che vince una sfida molto difficile contro il Follonica Gavorrano per 2 a 1. Partono fortissimo i padroni di casa che nel primo quarto d’ora di partita si portano sul 2 a 0. Prima rete che arriva grazie a Fantoni che chiude in porta una mischia da situazione di calcio d’angolo; la seconda arriva da penalty, Falomi spiazza Trombini e raddoppia per la sua squadra. Follonica che si sveglia e accorcia le distanze grazie alla rete di Tommasini, l’attaccante ospite da due passi segna il 2 a 1 finale. Follonica che non riesce a pareggiare anche per via dell’ espulsione, per somma di ammonizioni, da parte di Carcani.

Allo stadio “Artemio Franchi” di Siena va in scena il big match di giornata tra ACN Siena e Trastevere Calcio. Al 12’ del primo tempo Mignani insacca a tu per tu con Casagrande un grande assist proveniente dala difesa. Al 26’ sembra mettersi in discesa la partita per i locali, Mignani involato verso la porta viene steso da Cervoni, per l’arbitro è rosso diretto e Trastevere in 10. Al 42’ è Bertoldi a portare in parità le cose, l’attaccante del Trastevere sigla l’1 a 1 con un gran destro al volo. ACN Siena che si riporta in vantaggio grazie alla rete di capitan Guidone, l’attaccante bianco nero risolve una mischia in area su un batti e ribatti contestato dagli ospiti. Trastevere che non molla e al 32’ è ancora Bertoldi a segnare sfruttando una disattenzione difensiva del Siena, sono 3 le reti in campionato per lui. Ospiti che la ribaltano al 47’ del secondo tempo grazie alla rete da calcio di rigore di Milani, subentrato nel corso del secondo tempo.

Sul difficile campo del “Bernicchi” strappa un ottimo 1 a 1 il San Donato Tavarnelle contro il Tiferno Lerchi 1919. Giallo blu che si portano in vantaggio dopo soli 3’ grazie alla rete di Gomes,l’attaccante del San Donato raccoglie l’assist di Disanto e segna la sua prima rete con questa maglia. Al 58’ pareggio dei locali con Bartoccini, l’esterno bianco rosso raccoglie un tiro deviato di un suo compagno di sqaudra e riporta in parità la artita.

Al “Carlo Angeletti” di Sinalunga va in scena l’unica gara terminata a reti bianche: Sinalunghese vs Foligno Calcio. Padroni di casa che tra il primo e il secondo tempo hanno le occasioni migliori per vincere l’incontro, ma la mancanta capacità di concludere verso la porta avversaria e la bravura di Meniconi bloccano il risultato sullo 0 a 0. Per entrambe le squadre un punto importante in ottica classifica, anche se si fa sempre più complicata.

ECCO LA CLASSIFICA AGGIORNATA ALLA TREDICESIMA GIORNATA:

Classifica aggiornata al 24/01

25/01/2021 17:49