Serie D - Termina a reti bianche lo scontro tra Sinalunghese e Foligno

Ancora un pareggio per la squadra di mister Marmorini contro un Foligno molto combattivo

Di Mario Zevolini

Serie D - Termina a reti bianche lo scontro tra Sinalunghese e Foligno

SINALUNGHESE FOLIGNO CALCIO 0-0

SINALUNGHESE (4-4-2): Marini, Meoni (90’ Doka Bjorn), Papa, Fanetti, Pietrobattista, Tenti, Redi, Cerofolini, Doka Brent, Bucaletti (80’ Sciacca), Mangiaratti.
A disposizione: Garbinesi, Menchetti, Pinsuti, Minocci, Trombesi, Ajdini, Ferretti.
All.: Marmorini Simone

FOLIGNO CALCIO (4-3-1-2): Meniconi, Colarieti, Rossi, Sanseverino, Fondi, Nuti, Giabbeccuci, Marianeschi, Mancini (75’ Broso), Zerbo (90’ Aldrovandi), Piancatelli (75’ Fiki).
A disposizione: Marricchi, Currieri, Betti, Asllani, Dondoni, Piermarini.
All.: Armillei Antonio

Arbitro: Sig. Garofalo Gerardo di Torre del Greco (1° Assistente: Siracusano; 2° Assistente D’Ettore)

Note:  Ammonizioni: Papa (S), Fanetti (S) Tenti (S); Sanseverino (F), Nuti(F), Fiki(F). Espulsione: 90’ Fondi (F). Angoli: 6-5

Partita che termina a reti bianche al “Carlo Angeletti” tra Sinalunghese e Foligno Calcio.
Squadra di mister Marmorini che parte meglio rispetto agli ospiti, imponendo il proprio giro palla andando a creare una prima occasione all’ottavo minuto del primo tempo, del dove Papa con un tiro cross per poco non beffa Meniconi. Passano pochi minuti ed è Bucaletti a rendersi pericoloso,  l’attaccante rosso blu prova un gran tiro di mancino che termina a fil di palo. Al 15’ è il Foligno ad avere due grandi occasioni: prima Zerbo va vicino al gol con un gran tiro dalla distanza, poi su situazione da palla inattiva per poco Mancini non riesce a realizzare lo 0 a 1. Al 20’ grande azione Sinalunghese, Mangiaratti serve filtrante per Bucaletti che di tacco innesca Redi, ma l’esterno offensivo rosso blu non riesce a trovare il pallone da ottima posizione. Sul finire del primo tempo Redi riesce a recuperare un gran pallone, sull’uscita palla a terra del Foligno, il numero 7 rosso blu serve in profondità Mangiaratti che si defila troppo e calcia sull’esterno della rete. 
Secondo tempo che vede calare entrambe le squadre dal punto di vista fisico. Al 57’ Redi crossa perfettamente per Doka Bjorn che riesce a colpire verso la porta, ma Meniconi si fa trovare pronto e salva la sua porta. Bisogna aspettare il minuto 85 per vedere il Foligno pericoloso dalle parti di Marini; Tendi perde un pallone sanguinoso a centrocampo che innesca una triangolazione Broso-Zerbo con il primo che riesce a deviare verso la porta, ma il pallone termina di pochissimo a lato. Al 90’ ultima grande occasione per la Sinalunghese con Doka Bjorn: il giovane attaccante, lanciato in porta dal nuovo acquisto Sciacca, viene steso da capitan Fondi. Per l’arbitro è calcio di punizione e rosso diretto per il numero 5 del Foligno. Partita che termina dopo 3 minuti di recupero senza particolari emozioni.

24/01/2021 21:08